fbpx
 

Ritorno a scuola: preparare al meglio i bambini dal punto di vista visivo

-
Ritorno a scuola

Ritorno a scuola: preparare al meglio i bambini dal punto di vista visivo

Il termine delle vacanze e il rientro all’attività scolastica è un momento sempre molto complicato, sia per i genitori che per i bambini. Non ci sono solo libri, zaini e materiale scolastico: sono necessarie anche alcune pratiche utili per preparare il fisico dei più piccoli al ritorno sui banchi di scuola.

Ultimare i compiti delle vacanze, aumentando poco alla volta le ore da passare sui libri aiuta a lasciare da parte stress e ansie. Anche iniziare ad anticipare la sveglia ogni giorno può risultare utile per far riacquistare ai più piccoli il ciclo naturale del sonno. Orari di vita “normali”, anche per i pasti, aiutano grandi e piccini a tornare al meglio alla quotidianità.

Per un perfetto ritorno a scuola, è consigliabile effettuare anche alcune visite mediche: un consulto con il pediatra consentirà ai genitore di comprendere anche l’attività fisica più idonea da far praticare ai propri figli nel corso dell’anno, evitando così i problemi alla schiena che potrebbero essere causati dalle tante ore passate sui banchi.

Visita oculistica ai bambini per il rientro a scuola

Visita oculistica per bambini e ragazzi

Tra tutte, però, la visita più importante e obbligatoria è quella oculistica. All’età di sei anni, infatti, il sistema visivo è in fase di maturazione ed è opportuno valutare attentamente anche i piccoli vizi refrattivi, che possono poi causare pericolosi affaticamenti visivi.

Scrivere, leggere e guardare la lavagna comportano uno sforzo visivo a cui i bambini sono poco abituati: la prevenzione visiva diventa così un aspetto fondamentale. Optilook propone visite oculistiche per grandi e piccini, un’ottima occasione per svolgere tutti insieme un test visivo, valutare eventuali complicazioni e imparare le norme basilari per mettere l’occhio in condizione di lavorare nelle migliori condizioni e non affaticarsi. 

 

Protezione contro raggi UV e luce blu

Il confronto con gli specialisti di Optilook sarà utile a bambini e ragazzi anche per comprendere la postura, l’illuminazione delle stanze e dei dispositivi, così come la distanza e l’inclinazione da utilizzare quando si usano smartphone, tablet e pc. È infatti importante che i più piccoli non passino troppe ore davanti alla luce blu dei dispositivi elettronici

Anche sotto questo punto di vista, Optilook ha a cuore il benessere visivo dei suoi clienti e in occasione della ripresa dell’attività scolastica ha pensato una promozione per tutta la famiglia: acquistando infatti una una coppia delle lenti della nuova tecnologia Bluv Xpert che protegge dalla totalità dei raggi UV e dalla luce Blu-Viola nociva, 1 lente su 2 è in omaggio.

Contattaci per saperne di più!